Il tempo? Può essere il tuo alleato migliore...

Vivere il tempo che abbiamo e non il futuro: questo al momento non si conosce, quindi non esiste.


Se ci pensi e ti fermi a riflettere, (visto che adesso abbiamo “tempo” per farlo), non è scontato!

Abbiamo sempre pensato che il tempo fosse dalla nostra parte.

Non è forse vero che ci credevamo tutti

  • invincibili
  • immortali
  • onnipotenti

Poi, ti alzi una mattina e un virus ti “rovina la festa”.

L’ispirazione per questo articolo mi arriva dalle parole di Stefano Massini, scrittore toscano, che alcuni giorni fa parlava proprio del valore del tempo.

Ed infatti, quanto è vero che il virus ci ha tolto il futuro. 

Io, quasi per scherzo, amo ripetere in questi giorni che stiamo, tutti noi “lavoratori attivi”, assaggiando uno spaccato della pensione che speriamo un giorno arriverà.

Tutti i giorni sono uguali, o quasi; il tempo scorre lento, e tutto quello stress da lavoro sembra quasi svanito.

Certo si affaccia adesso all’orizzonte uno stress nuovo, quello del lavoro che verrà.

 

 

Ma intanto c’è un durante da affrontare.

  • Era normale pensare ad una casa da comprare fino a pochi giorni fa (ne è testimone proprio un mio cliente che ha da poco fatto l’acquisto della sua vita);
  • Era normale mettersi sulle spalle un mutuo da ripagare in 30 anni; 
  • Era normale preparare a ragionare sulle prossime vacanze estive, ed ancora comprare una macchina, fare progetti per i figli, e così via…

 

Era normale…

Ma adesso, a virus in corso, lo sguardo è da tutti rivolto con insistenza al dopo virus.

Quando si riparte con la normalità di prima?

No, credo proprio che la normalità, intesa come era prima del virus, non ci sarà adesso, non ora.

Ora ci si deve preoccupare del DURANTE

Perché il durante, la fase intermedia, la fase transitoria (che ci sarà sicuramente), non la accettiamo e non la consideriamo. 

Non siamo molto diversi dai nostri figli più piccoli.

Cosa vogliono loro?  Tutto e subito.

E noi? Non siamo molto diversi…

Altrimenti come spieghi la corsa affannata al pacco spedito on line con consegna immediata.

Ripeto immediata. 

Amazon, grazie al programma Prime, ci ha fatto una vagonata di soldi, e pensa, si è concentrata sul desiderio personale, non su un prodotto nuovo.

Ti serve tutto questo? Non credo…

E anche quando volgi lo sguardo ai tuoi risparmi di oggi, (che magari sono un po' tramortiti visto la tempesta perfetta che hanno subito in questi giorni), anche loro devono affrontare un durante.

Ti sentirai dire che “andrà tutto bene”.

Certamente, sarà così per tutti e per tutto.

Ma intanto chi si prende cura del durante?

Anche nei tuoi risparmi serve la mano amica che ti guida.

Per questo periodo transitorio serve una cura ad hoc.

Magari tu non ci credi, ma per questo la cura c’è! (a differenza del virus).

Cosa aspetti!

Ancora fermo lì sulla sedia?

Vai a chiedere subito la prescrizione….

A differenza della vita reale di tutti i giorni, l’economia e la finanza non si sono mai fermate!

Altro che servizi essenziali! Sono veri e propri servizi vitali, per tutti.

 

Se allora questo è lo stato dell’arte ti dico adesso cosa devi fare.

  1. Chiama il tuo medico di fiducia (quello che si occupa dei tuoi soldi eh?, perché spero proprio che tu stia bene di salute!)
  2. Fatti fare la prescrizione per il periodo attuale
  3. Assicurati di rispettare alla lettera le sue indicazioni

Io sono certo che ce la puoi fare!

Quindi adesso nasce la fase 2 per i tuoi soldi: devi essere pronto a buttarti a pesce sul mare di opportunità che nasceranno domani.

Per farlo serve avere tutto in ordine!

Per questo nasce la fase 2.

Prima di salutarti, ricordati di fare una chiamata.

La tua prescrizione ti aspetta!

Ci conto…

Il futuro è il posto più bello dove passare il resto della nostra vita, ma adesso è urgente fermarsi, riconsiderare la nostra vita, e renderla più umana!

#Si può fare.

Per una prima consulenza, scrivimi!

ti contatterò molto presto per concordare data e luogo dell'appuntamento