TUTTI ABBIAMO BISOGNO DI CAPITAN AMERICA!

In questi giorni di forzata restrizione, è innegabile che la TV abbia assunto un ruolo quasi determinante. 

Lo vedo io stesso in casa, con la continua attesa per i dati che ogni giorno ci fornisce la Protezione Civile. 

Un vero e proprio “bollettino di guerra”.


 

Eppure quella attesa nel conoscere i numeri è sempre motivata da una speranza: quella di veder calare quei numeri orribili, giorno per giorno; quella stessa speranza che ci porta a credere che tutto questo finirà.

Ma la mia attenzione, anche per motivi professionali, volge lo sguardo oltre, cercando di capire che domani avremo di fronte a noi.

Eh sì, perché è lì che dovremmo trascorrere la maggior parte del nostro tempo.

Oggi tutto è fermo. Non ci sono richieste, non ci sono offerte.

Pensate per un istante alle vacanze estive. Di questi tempi le varie caselle mail venivano inondate da offerte per il “prenota prima” in un villaggio al mare. E oggi? Tutto tace.

Un silenzio quasi surreale, ma maledettamente vero!

E allora come se ne esce? 

Con Capitan America!

Passami la battuta…

Proprio ieri i miei figli, mi hanno costretto a vedere un film di Marvel, che raccontava le incredibili avventure degli Avengers. Era almeno la terza volta che lo vedevano (ed io con loro), e posso sicuramente dire che il mio cervello era altrove. 

Ad un tratto, durante la visione, i miei occhi restano colpiti da una scena del film: Capitan America mette in funzione il suo mitico Scudo! E’ proprio allora che mi si accende la classica lampadina…

Avremmo proprio bisogno di uno scudo! 

  • Contro il virus!
  • Contro i danni del virus, soprattutto economici.

E non mi riferisco ai numeroni di cui parlano alla TV, guardo proprio nelle tasche di ognuno di noi.

Eh sì, perché le conseguenze del virus non le abbiamo ancora viste!

Ma niente allarmismi. 

Ne abbiamo già tanti in giro che si eleggono paladini del terrore e del panico…

Io pensavo proprio a quale scudo utilizzare per proteggere i risparmi che ognuno oggi ha messo da parte!

“Ma quali risparmi Marco, qui in un mese mi hanno prosciugato il conto!!”, questo è quello che mi potresti dire.

E dici il vero, infatti i numeri non mentono mai!

Ma, cosa facciamo, ci angosciamo e basta, o ci ribelliamo con forza?

La risposta la sai…

Pensa per un attimo che un bel giorno tutto questo finisce. 

E che lo Stato, che oggi ci obbliga a stare a casa, ci dica: “Italiani, potete nuovamente uscire!”

Secondo te, non credi che ci sarà la corsa a chi arriva prima nella pizzeria del paese? O nel bar più vicino per farsi un aperitivo conviviale con gli amici?

E il focolare domestico? Peggio del Covid 19 diventa! Tutti fuori e nessuno in casa.

Ecco, questo è, e deve essere, lo spirito che anima ognuno di noi!

Tutti siamo come Capitan America. Abbiamo uno scudo e dobbiamo usarlo!

Anche nelle peggiori situazioni si riesce ad emergere, di nuovo.

E allo stesso modo anche quei bistrattati risparmi, che oggi sembrano in agonia (attenzione: sembrano), si risolleveranno di nuovo.

Certo, serve disciplina e forza di volontà.

Tu pensa a ripartire a titolo personale, appena sarà nuovamente possibile, mentre ai tuoi denari ci pensa il mercato: i tuoi risparmi sanno bene cosa devono fare!

Garantito.

A presto,

Per una prima consulenza, scrivimi!

ti contatterò molto presto per concordare data e luogo dell'appuntamento