Più vacanze per tutti. Investimenti personali compresi!

 Una vita in vacanza…” è stato un Grande successo musicale del 2018

E’ stato sempre Il desiderio più ambito di chi lavora tutto un anno

E’ la voglia matta di annoiarsi un po'

Scoprirai che anche i tuoi denari ne hanno maledettamente bisogno ( e capirai anche perché).


Sarò sincero: parlare di vacanze in un anno balordo come questo sembra manifestare scarsa sensibilità.

Ma il mio obiettivo, e così scopriamo subito chi è l’assassino, è molto semplice. Il tuo patrimonio dovrebbe seguire il tuo stesso innato desiderio personale: godere di una lunga e serena vacanza. E come tutte le vacanze che si rispettano devono essere divertenti, rilassanti, e perché no, anche noiose.

Vediamo allora di scoprire qualcosa di più…

E provo subito a rispondere ad una tua possibile domanda: “Ma come ha collegato le cose, Marco?”

Ho ripensato proprio alla canzone dello “Stato Sociale” cantata a Sanremo 2 anni fa.

Ricordi come suonava?

“ …una vita in vacanza, una vecchia che balla, niente nuovo che avanza ma tutta la banda che suona e che danza….. e nessuno che rompa i c…”

Ed ancora: “ Vivere per lavorare o lavorare per vivere...  partire per poi ritornare…”

Tutte queste frasi, prese qua e là nella canzone, esprimono il desiderio di evasione che ogni anno si ripete puntualmente: andare in vacanza.

Ma c’è un però…

Prima di tutto quest’anno è diverso. Molte cose sono cambiate e molti piani sono stati rivisti.

Ma che sia a casa o al mare o in montagna, il desiderio di evasione e di relax non si è perso.

Nella gestione del tuo patrimonio, se vuoi farla per bene, devi muoverti allo stesso modo con cui organizzi una vacanza.

Proviamo a raccontare una storia…

Roberto e Maria hanno una voglia matta di vacanza. Il Covid ha in parte rovinato i loro piani. Volevano andare in Spagna quest’anno, ma poi la pandemia ha di fatto chiuso ogni speranza di partire.

Ma guai a fare a meno delle vacanze. “Resteremo in Italia”, dicevano tra loro.

Un giorno la sig,ra Maria, torna dall’ufficio e dice: “ Dai Roberto, progettiamo la vacanza di agosto! Quest’anno sembra che non ci siano grosse difficoltà, e anche all’ultimo minuto si trova qualcosa;  e anche dei bei posti”.

La sera, dunque di quel venerdì di luglio afoso e caldo, si misero tutti e due davanti al pc. Iniziava la caccia grossa alla vacanza che verrà.

Non impiegarono certo una sera per definire ogni cosa, ma nel giro di tre giorni trovarono: destinazione, tipologia di vacanza, durata e un costo accessibile.

Ma dove decisero di andare i due piccioncini?

Scartando sia treno che aereo, non restava che l’auto.

Da Bassano del Grappa si sarebbero diretti in Puglia, nella vecchia terra natìa della mamma di lui, per un soggiorno in un residence a due passi dal mare di Gallipoli. Un viaggio lungo oltre 1.000 km.

Certo non una passeggiata, ma la ricompensa finale valeva il sacrificio.

E così fu….

Trascorsero 15 gg di totale relax.

Il tempo passava veloce e la noia in alcuni momenti prendeva il sopravvento.

Ma che bello potersi annoiare e lasciare a casa tutti i problemi e le preoccupazioni

Il viaggio di Roberto e Maria è il viaggio che deve fare il tuo patrimonio.

  • Deve avere un obiettivo
  • Deve avere una data di partenza ed una di arrivo definite
  • E soprattutto deve essere noioso!

Per fare tutto questo, così come i due ragazzi hanno sfruttato la rete internet ( una volta avresti usato la tanto beneamata “agenzia di viaggi”), anche tu devi farti aiutare da chi può realizzare i tuoi desideri personali.

Siamo sulla stessa barca, ma soprattutto siamo tutti dalla stessa parte.

Nessuno rema contro.

Anche dunque nella realizzazione di una vacanza devi rispondere ad alcune domande.

  1. Dove si va quest’anno?

Non è forse la prima domanda che ti fai?  Al mare, in montagna, città d’arte?

  1. Quanto tempo durerà?

Qualche giorno, una settimana, due settimane, o anche di più?

 

  1. Come deve essere il soggiorno? Hotel, campeggio, residence, camper, on the road…

Ed infine la domanda TOP:

  1.  quanto abbiamo intenzione di spendere??? Purtroppo tutto ha un costo da pagare, ed è necessario definire il prezzo giusto per te!

 

Non ti sto prendendo in giro, ma non sono domande naturali a cui rispondi facilmente, vero?

 

Ecco, sono esattamente le stesse domande che ti DEVI fare quando devi preoccuparti di gestire il “patrimonio di famiglia”.

 

Solo che ad onestà del vero qui la cosa si fa maledettamente difficile, e spesso non sei sincero fino in fondo.

Eppure solo con una attenta analisi  PRIMA, riesci davvero a costruire un futuro con i fiocchi DOPO.

Vuoi sapere come devi fare?

Hai sempre a disposizione due strade, tutte e due validissime

  1. Fai da solo e ti arrangi (il rischio di sbagliare è molto alto e le informazioni disponibili sono anche troppe e spesso fuorvianti);
  2. Ti fai aiutare da un professionista di cui ti puoi fidare, per costruire correttamente il tuo futuro.

Alla prossima…

 

Ps: ti ho incuriosito e vuoi saperne qualcosa di più? Puoi sempre compilare una richiesta di assistenza personalizzata. E vediamo cosa si può fare…



Dove puoi trovarmi

Qui troverai tutte le informazioni per contattarmi

 

Marco Ciafrei

Consulente Finanziario Iscritto all’Albo dei Consulenti Finanziari con Iscrizione Numero 397 del 24/04/2012

Ufficio 1

Piazzetta Zaine, 9
36061 - Bassano del Grappa
 0424521415

Per una prima consulenza, scrivimi!

ti contatterò molto presto per concordare data e luogo dell'appuntamento
@
@
@
@